Chi sono

Dopo la laurea in Discipline Economiche e Sociali (DES) presso l’Università Bocconi, ho conseguito il PhD in Economics presso la Louvain la Neuve University (2001).

Ho trascorso diversi anni all’estero presso i più prestigiosi dipartimenti in economia, quali Rochester University, Carlos III de Madrid, University of Cambridge. Sono stata fellow del Trinity Hall College (University of Cambridge). Inoltre ho lavorato nella divisione equity-market della Credit Suisse First Boston (Londra). Dopo questa avvincente esperienza internazionale sono rientrata in Italia all’Università di Milano Bicocca. La mia esperienza internazionale mi ha arricchita in termini di conoscenza delle migliori pratiche nella ricerca, nella didattica e nei rapporti con le imprese.

I miei interessi di ricerca sono focalizzati su teoria dei giochi, decisioni di political economy e microeconomia. In particolare, mi occupo di studiare le proprietà dei concetti di soluzione dei modelli di teoria dei giochi, e alle loro applicazioni ai diversi sistemi elettorali.  Ho pubblicato sulle riviste internazionali più prestigiose in economia (tra le quali American Economic Review, Economica, Social Choice and Welfare, Mathematical Social Sciences). Infine ho vinto molti progetti internazionali e nazionali come responsabile scientifico (quali  la Ramon y Cajal Fellowship, Trinity Hall Fellowship, PRIN, Cariplo)

Nella nostra Università sono stata prima coordinatrice del dottorato di Economia, e poi sono stata nominata Presidente della Scuola di Dottorato. Questa esperienza è stata per me davvero un’occasione unica per conoscere da vicino tutti i dipartimenti dell’Ateneo collaborando con i colleghi di tutte le aree in almeno quattro dimensioni: valorizzare l’apporto dei dottorati sul fondo di finanziamento ordinario; innovare profondamente la didattica multi-disciplinare offerta agli studenti; investire sull’internazionalizzazione sia dei collegi docenti che degli studenti; puntare sul rapporto con le imprese nazionali ed internazionali firmando in tre anni oltre 140 dottorati industriali.